Sci alpino – Weekend in pista a Pampeago con Sportime

corra
Benedetta Corradini

MANTOVA Domani e domenica, a Pampeago, vanno in scena la quarta e quinta prova del circuito Mn/Cr/Pc/Pv per le Categorie Baby-Cuccioli-Ragazzi-Allievi, valide come qualificazione ai Campionati Regionali di Categoria, sia di slalom che gigante, nonchè uno slalom e un gigante riservati a Giovani/Senior/Master di tutti i Comitati Regionali. La due giorni di gare vedrà al via il fior fiore del parco atleti delle quattro Province Padane con in testa le società piacentine, lo Sci Club Monte Penice e lo Sci Club Ponte dell’Olio, pronte a rompere le uova nel paniere alle due società virgiliane, lo Sportime Mantova e lo Sci Club Marmirolo: sarà sicuramente una tappa molto impegnativa che gli atleti andranno ad affrontare per le qualificazioni ai Campionati Regionali.
Dopo le prime giornate di gara del 13 gennaio e del 26 e 27 gennaio, uno slalom e due superg, gli atleti si troveranno ancora in pista sulla Naturale dell’Agnello di Pampeago per lo slalom e sul Canalone Agnello per il gigante, specialità regine dello sci alpino che offriranno sorprese e uno spettacolo tecnico molto interessante.
Lo staff organizzativo dello Sportime Mantova, coadiuvato dall’esperienza dello Sci Cai Mantova, è già alacremente al lavoro e sta predisponendo gli ultimi dettagli per rendere questa importantissima kermesse sciistica che è il Trofeo “I piaceri del gusto” e il Trofeo “New Vit” indimenticabile sotto tutti i punti di vista. Le sfide nelle varie categorie per strappare il pass per i regionali saranno numerose e interessanti sotto tutti i punti di vista, le due società virgiliane daranno battaglia per contrastare gli agguerriti sci club piacentini.
Oltre alle due gare del circuito, sono programmate anche le due gare di slalom e gigante per le categorie giovani/senior e master e anche qui sicuramente le sfide all’ultimo centesimo non mancheranno, con atleti provenienti da parecchi comitati regionali come Alpi Centrali, Trentino, Alto Adige, Veneto, Emiliano Romagnolo: 140/160 atleti per gara, numeri che danno ancora maggiore lustro alla manifestazione.
Le piste delle due gare sono già perfettamente preparate dallo staff tecnico di Pampeago sotto l’attenta guida di Mirko De Florian, ex atleta della Nazionale Italiana di Sci e Direttore delle piste di Pampeago dalla scorsa stagione, cui vanno i ringraziamenti per l’impegno e per la professionalità sempre dimostrata durante lo svolgimento delle manifestazioni organizzate dagli sci club mantovani. Doverosa menzione anche per Piero De Godez, direttore dell’Itap di Pampeago, e per Sergio Zeni, deux ex machina dell’Ufficio gare con la predisposizione di tutti gli elaborati gara informatizzati. Le iscrizioni alle gare terminano oggi alle ore 17 per lo slalom e domani, sempre alle ore 17, per il gigante.