Agricoltura, fondi dalla Regione per chi si aggrega

Il Pirellone stanzia tanzia 1,6 milioni di euro

MANTOVA Per le nostre imprese agricole la Regione Lombardia stanzia 1,6 milioni di euro. Nello specifico intendiamo favorire lo sviluppo di aggregazioni di imprese agricole che si organizzano per vendere direttamente i prodotti o che si affidano a un unico intermediario per raggiungere il consumatore finale. Incentiviamo la filiera corta, le eccellenze e i nostri prodotti». Così il consigliere regionale  Barbara Mazzali (Fd’I) commentando le iniziative dell’assessore  Rolfi mirate al consumatore, che si ritrova così in tavola non solo cibo di altissima qualità, ma anche a km 0. Per fare questo l’assessore ha spiegato che è necessario introdurre tecnologie che facilitino la vendita attraverso internet e sviluppare modalità di vendita e promozione che favoriscano il contatto diretto con l’acquirente. Saranno finanziati quindi progetti volti a ridurre le fasi di intermediazione commerciale e la distanza geografica percorsa dai prodotti agroalimentari. Altri punteranno a migliorare la sostenibilità ambientale, la sicurezza, la qualità e le produzioni locali.