Presentati i bandi 2019 di Fondazione Comunità Mantovana

MANTOVA Sono stati presentati ieri pomeriggio, all’interno della sala convegni dell’Associazione Industriali, i bandi 2019 con raccolta a progetto, istituiti dalla Fondazione Comunità Mantovana. Tre sono i temi fondamentali che toccano i bandi, il primo è dedicato all’assistenza sociale, il secondo è pensato per tutte quelle iniziative che coinvolgono il mondo della cultura, dell’arte, della storia e dell’ambiente, mentre il terzo è rivolto a progetti di assistenza socio sanitaria. A presentare i tre bandi, che scadranno rispettivamente il 6 maggio, il 15 maggio e il 15 ottobre, sono stati il presidente della Fondazione, Carlo Zanetti, assieme al segretario generale di Confindustria, Franco Amadei ed al vice presidente della Fondazione, Albino Portini. «Il nostro intento – ha spiegato Zanetti – è quello di sviluppare i progetti di valore all’interno del territorio mantovano. Siamo noi a ringraziare le associazioni ed il mondo dell’associazionismo per tutto quello che è stato fatto sino ad ora e per i risultati ottenuti dai progetti finanziati dalla Fondazione Comunità Mantovana». Per tutti e tre i bandi, il cofinanziamento è del 60% mentre l’erogazione del contributo è subordinata al fatto che alla Fondazione pervengano donazioni a favore del progetto selezionato per un valore pari al 10% del contributo stanziato. Per l’assistenza sociale la disponibilità è di 300mila euro con un contributo massimo di 25mila, per i progetti culturali la disponibilità è invece di 220mila euro e per l’assistenza socio-sanitaria la disponibilità è di 200mila euro. Pur in un momento di tensione finanziaria – ha inoltre sottolineato Zanetti – la Fondazione Comunità Mantovana riesce a garantire, come gli anni scorsi, concreti e significativi sostegni ai progetti che le Onlus sanno elaborare per portare sollievo ai più poveri e bisognosi».
Mendes Biondo

1 COMMENTO