Sequestrata dai carabinieri la bandiera nazi di Cavriana

Partite le indagini

torre campanaria cavriana

CAVRIANA È stata sequestrata dai carabinieri della stazione di Volta Mantovana la bandiera delle SS naziste che nella notte tra mercoledì e giovedì era stata issata in cima alla torre campanaria del castello di Cavriana. Ora ai militari spetta il compito di individuare chi abbia compiuto il gesto, tra l’altro forzando la porta d’ingresso alla torre e di conseguenza commettendo un reato. A quanto pare nella zona nei pressi del castello non sono presenti telecamere di videosorveglianza che possano aver ripreso quanto accaduto. È pur vero che si può accedere al castello anche dal bosco che si trova poco distante, e di conseguenza in tal caso anche eventuali telecamere non avrebbero avuto alcuna utilità. La bandiera, che riporta l’aquila nazista, la croce uncinata e il teschio delle SS, era stata issata sotto la bandiera italiana, sebbene di misura molto inferiore a quella del tricolore. Il Comune ha ovviamente preso le distanze e stigmatizzato il gesto.

1 COMMENTO