Solidarietà: raccolti 81mila chili di indumenti usati

Prosegue con numeri importanti la collaborazione con Humana,

MANTOVA Oltre 80mila chili di indumenti e scarpe non più usati con positive ricadute non solo a livello solidale, ma anche per ciò che attiene al risparmio energetico e all’ambiente in senso più ampio: continua la sinergia tra Humana People to People Italia e alcuni comuni della provincia di Mantova che hanno recentemente confermato l’accordo con l’organizzazione umanitaria per la gestione della raccolta e avvio a recupero degli indumenti usati. «Questa virtuosa collaborazione – fanno sapere dai vertici dell’associazione – permette di sostenere importanti progetti sociali e di tutelare l’ambiente. La conferma per Humana riguarda in particolare Rodigo, Mariana Mantovana, Casalmoro e Gazzuolo. Solo negli ultimi tre anni, i loro abitanti complessivamente hanno donato nei contenitori con il logo Humana 81.235 chili di abiti usati, scarpe e accessori. Anche grazie alle loro donazioni, nel 2017 Humana ha destinato oltre 1,5 milioni di euro a 41 progetti di assistenza all’infanzia, di accesso scolastico, di formazione sui temi dell’accesso al cibo e dell’agricoltura sostenibile, di prevenzione dell’Hiv e di lotta alla tubercolosi nel sud del Mondo e ad azioni sociali in Italia». A ciò si aggiungono importanti benefici ambientali: «Grazie agli oltre 81 mila chili di indumenti raccolti – concludono i responsabili di Humana – è stato possibile evitare l’emissione di oltre 295 mila chili di anidride carbonica, evitare lo spreco di 478,4 milioni di litri di acqua e scongiurare l’utilizzo di 24.370 chili di pesticidi e di 48.700 chili di fertilizzanti.

3 COMMENTI