Calciomercato dilettanti – L’Asola prende Versaci, Beschi al Casalromano

Boselli potrebbe tornare a Curtatone
Boselli potrebbe tornare a Curtatone

Mantova Giorni di riflessione per le big mantovane. Il digì del Castiglione Gianluca Manini e i suoi collaboratori hanno fatto il punto della situazione: per completare la rosa della prima squadra, affidata a mister  Piovanelli, mancano ancora tre figure: un attaccante centrale e uno laterale, un centrocampista. Per l’attacco il sogno è sempre riportare in rossoblù  Maccabiti; altri nomi caldi sono quelli di  Faye Pape e  Guariniello, liberato dal Telgate. Rimaniamo in Eccellenza per dire che, in casa San Lazzaro, il nuovo “manager”  Ghirardi incontrerà nei prossimi giorni gli ultimi titolari della passata stagione (Vladov, Gollini, Omorogieva) per poi fare il punto della situazione. Le partenze di  Arduini e  Olivetti, destinazione Castellana (l’affare è chiuso, a vuoto invece il primo assalto a  Ghezzi), lasciano un vuoto in difesa che il neomister conta di colmare con  Edoardo Rossi (del Campagnola) e  Mortara (Villafranca).
Lo Sporting Club ha sistemato il centrocampo con i fratelli  Mattia e  Nicola Bovi, strappandoli alla concorrenza di Castiglione e Governolese; la ciliegina per l’attacco potrebbe essere Valerio Terragin. Il Casalromano ha preso dal Suzzara il regista  Alessandro Beschi. L’Asola, dal canto suo, ha concluso l’ingaggio del difensore centrale  Leo Versaci, classe ‘92, lo scorso anno a Ghedi. Una curiosità sul neobiancorosso: nato a Locri e trasferitosi a Brescia per lavoro (fa il postino), lo scorso aprile ha debuttato nella Nazionale di Poste italiane, convocato dal ct Angelo Di Livio, ex campione di Juventus, Fiorentina e Nazionale. Rimaniamo in casa asolana per segnalare un problema logistico che potrebbe crearsi con il portiere  Paghera: dopo la mancata conferma di alcuni giocatori che abitano come lui a Brescia città e dintorni, il numero uno è rimasto da solo per raggiungere Asola. Per questa ragione il presidente  Tozzo e il diesse  Marcolini sono alla ricerca di una soluzione. L’Asola è inoltre sempre alla ricerca di una prima punta:  Borghi, Eduam e  Ferraresi i papabili.
Il bomber del Marmirolo Mirko Boselli potrebbe ritornare al Curtatone; per sostituirlo il Rullo pensa a  Buoli, mentre per il difensore Marchese  si deciderà la prossima settimana: il Porto lo aspetta a braccia aperte. La Rapid United ha promosso in prima squadra cinque juniores, Ceresa, Marchi, Paganessi, Salami e  Scipioni. Torna al River, dall’esperienza alla Ficarolese, l’esperto attaccante Andrea Mantovani; altro rientro quello del difensore Denis Negrini dal Segnate. L’ex mister del Viadana Marco Iotti allenerà nella prossima stagione il Boretto.

1 COMMENTO