Caccia al rapinatore di piazza Virgiliana, si sospetta che sia uno slavo

Un 14enne è stato aggredito per 50 euro davanti ai suoi amici

MANTOVA Gli agenti della Polizia locale sarebbero sulle tracce del giovane che nella serata di sabato scorso ha messo a segno una rapina ai danni di un ragazzino in piazza Virgiliana. Si tratterebbe di uno slavo già noto alle forze dell’ordine. Questo al netto di un’altra indagine che vede coinvolte altre forze dell’ordine di città su altri episodi a danno di ragazzini avvenuti i città negli ultimi tempi. L’episodio dell’altro ieri, di cui abbiamo dato notizia pur se in modo succinto nell’edizione di ieri del nostro giornale, è accaduto intorno alle 22 in piazza Virgiliana sotto gli occhi di una decina di persone, quasi tutti minorenni e coetanei della vittima, un 14enne di città. Il gruppetto era fermo in piazza quando è stato avvicinato da due giovani. Uno di questi, quello che poi ha materialmente messo a segno quella che per gli investigatori è di fatto una rapina impropria, ha avvicinato il gruppetto di ragazzini chiedendo in prestito un cellulare perché doveva fare una telefonata urgente. Qualcuno gli avrebbe allungato il proprio smartphone, l’altro avrebbe fatto un paio di telefonate e quindi restituito l’apparecchio. Quando sembrava che il giovane e il suo amico stessero per andarsene ecco che quello tornava alla carica con il gruppetto chiedendo dei soldi perché doveva fare benzina e aveva la macchina in riserva. I ragazzini però non sembravano disposti a prestare soldi a questo “illustre sconosciuto” che a quel punto insisteva cominciando a minacciarli. Il malcapitato di turno che se lo ritrovava addosso cercava di allontanarlo dicendogli che i soldi che aveva in tasca non glieli poteva prestare perché gli servivano. Era quello che l’aggressore voleva sapere; così si scagliava addosso al 14enne e lo strattonava svuotandogli le tasche per poi allontanarsi con 50 euro in contanti. Poco dopo sul posto arrivavano gli agenti della Polizia Locale che davano subito il via alle ricerche del malvivente, che però nel frattempo si era dileguato. Quello avvenuto sabato scorso in piazza Virgiliana altro non sarebbe se non l’ultimo di una serie di episodi di questo stesso tenore avvenuti in città negli ultimi tempi e sui quali sono impegnate più forze dell’ordine cittadine.

3 COMMENTI