Al teatro di Casalmaggiore “A young woman who lived in a shoe”

CASALMAGGIORE  Si conclude martedì 26 marzo al Teatro Comunale di Casalmaggiore la Rassegna 2018-2019 di teatro per ragazzi per le scuole, diretta da Giuseppe Romanetti, realizzata dal Comune di Casalmaggiore con il sostegno della Regione Lombardia nell’ambito di Circuiti Teatrali Lombardi, con il contributo di Padania Acque spa e Casalasca Servizi e il finanziamento di Fondazione Cariplo nell’ambito del progetto “La Cultura Volano del Territorio Oglio Po”.

Ultimo appuntamento, con due repliche alle ore 9.00 e ore 11.00, con lo spettacolo in lingua, proposto per la Scuola Secondaria di secondo grado, A Young Woman who lived in a Shoe” di Charioteer Theatre, realizzato in coproduzione con il Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa, scritto e diretto da Laura Pasetti, con Benedetta Borciani, Anna Carfora, musiche Roberto Andreoni.

Ispirato ad un’antichissima filastrocca inglese che racconta di un’anziana donna con un nugolo di figli costretti a vivere in una scarpa, lo spettacolo racconta la storia di una giovane emigrante che, fuggendo dalla sua terra, affronta un viaggio lungo e pieno di insidie per cercare accoglienza in un paese straniero, un luogo dove finalmente poter vivere sicura e protetta. Lo spettacolo tocca i temi trattati in A Bench on the Road – miseria, paura, difficoltà, discriminazione, integrazione – adattandoli al pubblico giovane. 

Nota interessante è che lo spettacolo viene proposto in una versione interattiva con la partecipazione del pubblico degli studenti nell’interpretazione dei personaggi che la protagonista incontra durante il suo viaggio: 25 ragazzi ricopriranno i ruoli muti mentre 10 studenti (precedentemente preparati in un laboratorio) reciteranno i vari ruoli parlati.

3 COMMENTI