Danneggiato da uno scoppio, ora l’hotel Palas sarà demolito

Era stato devastato da un incendio

OSTIGLIA Era stato devastato da un incendio – e da una successiva e conseguente esplosione – nella serata tra il 2 e il 3 ottobre del 2016 e ora sta andando incontro a un destino che sembrava segnato: dopo oltre due anni sono iniziate ieri le operazioni di demolizione dell’Hotel Palas (sic) di Ostiglia, dichiarato inagibile dopo i fatti dell’ottobre 2016. Se il destino della struttura è chiaro ancora è mistero sulle cause dell’incendio che causò una devastazione assoluta e ferendo anche in modo grave il figlio degli allora gestori, unica persona presente nell’albergo al momento del fatto. Sono infatti ancora in corso indagini per capire cosa possa essere accaduto in quell’occasione anche se gli inquirenti iniziarono fin da subito a battere la pista dolosa dato che, subito dopo l’esplosione, vennero rinvenute due taniche di benzina e un paio di guanti nelle vicinanze dell’albergo.

4 COMMENTI