Investito da una fiammata: ustionato un operaio

Infortunio alla Levoni di Castellucchio

(Immagine di repertorio)

CASTELLUCCHIO Un operaio 45enne è rimasto vittima di un infortunio sul lavoro nelle prime ore di oggi all’interno dello strabilimento della Levoni a Castellucchio. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto l’operaio sarebbe stato investito da una fiammata partita dall’affumicatrice della pancetta che aveva preso fuoco. Il 45enne, insieme a un collega, era intervenuto per bloccare un principio d’incendio all’interno del macchinario. I due avrebbero quindi aperto un portellone dell’affumicatrice per controllare che non ci fossero altri focolai ma dall’interno sarebbe partita una vampata che ha investito il 45enen che ha riportato delle ustioni al volto e a un braccio. Trasportato al Carlo Poma è tuttora ricoverato per accertamenti in corso. Non sarebbe però in perciolo di vita. L’infortunio è avvenuto verso le 4.30 di oggi. Sul posto sono intervenuti 118, vigili del fuoco, carabinieri e personale dello Spsal del’Ats di Mantova per gli accertamenti del caso.