Tentata rapina a mano armata a Cicognara 50enne aggredita con un coltello

Strattonata dal malvivente nei pressi del cimitero

CICOGNARA (Viadana) Tentata rapina a mano armata a Cicognara, frazione di Viadana, dove nei giorni scorsi una donna del posto è stata aggredita da un uomo con un coltello per farsi consegnare la borsetta. Nessuna grave conseguenza, se non un grande spavento, per la donna aggredita. Ora è caccia all’uomo.
Tutto è accaduto nell’arco di pochi secondi nei pressi del cimitero di Cicognara, nel Comune di Viadana. Vittima dell’episodio una 50enne del posto. Proprio in quel momento la donna stava raggiungendo, come ogni giorno, il posto di lavoro: un’azienda locale .
Una tentata rapina finita fortunatamente bene ma che poteva avere anche un epilogo ben peggiore per la donna minacciata con un coltello.
Stando alle ricostruzioni la 50enne si trovava in sella diretta, appunto, a lavoro quando, nei pressi del cimitero di Cicognara, un uomo sarebbe improvvisamente sbucato da uno degli alberi – dove probabilmente si era nascosto in attesa dell’arrivo di qualche ignara vittima – che costeggiano l’area.
A quel punto il malvivente si sarebbe aggrappato alla donna per cercare di fermarla e sottrarle la borsetta, probabilmente nel tentativo di impossessarsi del denaro lì contenuto. Tentativo durante il quale l’uomo avrebbe minacciato la donna anche con un coltello, forse nel tentativo di spaventarla e farsi consegnare la borsa.
La 50enne non si è però persa d’animo riuscendo a divincolarsi e sfuggire alla presa del malvivente che si vedeva così costretto alla fuga facendo perdere le sue tracce.
Nel frattempo la donna, scampata alla rapina, si allontanava a sua volta dal luogo dell’aggressione cercando riparo nella propria abitazione.
In seguito la donna ha sporto denuncia alle forze dell’ordine che ora stanno ricercando l’uomo in tutto il territorio viadanese. Il fatto, di cui la voce si è sparsa solo recentemente, sarebbe avvenuto alcuni giorni fa.

2 COMMENTI