Coronavirus. Muore la moglie del primo contagiato mantovano

VIADANA E’ morta nella tarda serata di ieri la moglie del primo mantovano positivo al coronavirus. Si chiamava Elvira Delfini, aveva 84 anni e abitava a Cogozzo di Viadana. Il marito attualmente si trova ricoverato all’ospedale di Castiglione delle Stiviere in terapia intensiva, mentre tutta la sua famiglia era stata messa in isolamento per la quarantena. Stando a quanto avrebbe dichiarato il parroco di Cogozzo don Andrea Spreafico, che ha dato la notizia della scomparsa dell’84enne, questa sarebbe stata stroncata da complicazioni legate al coronavirus.

1 COMMENTO