Dai Lions mantovani 28 carrozzelle destinate ai presidi

MANTOVA Chi frequenta gli ospedali ha avuto modo di riscontrare che i pazienti in età avanzata, o comunque in condizioni di limitata capacità deambulatoria, spesso trovano seria difficoltà a raggiungere laboratori, sale d’aspetto e ambulatori. Esempio tipico è l’anziano che deve eseguire esami urgenti o di routine, ma non è in grado di percorrere lunghi tragitti tra accettazione e padiglioni: in questo caso le barelle non sono autorizzate, e spesso le carrozzelle in dotazione ai reparti non sono a portata di mano o sufficienti.

Alcuni club Lions mantovani (Mantova Host, Mantova Barbara Gonzaga, Mantova Ducale, Padania e Mantova Andrea Mantegna, con il supporto di Fondazione Lions “Bruno Bna” onlus) e l’Associazione “Il Dono” di Lucia e Vincenzo Federici, con l’indispensabile contributo di Fondazione Banca Agricola Mantovana hanno donato 28 carrozzelle destinate ai presidi di Mantova, Asola e Pieve di Coriano: rispettivamente 16, 4 e 8 sedie a rotelle per un valore complessivo di 14mila euro.

Le carrozzelle, posizionate in luoghi strategici, sono dotate di un sistema antifurto e possono essere utilizzate tramite un gettone che verrà consegnato dal personale della portineria o del triage. Per usufruirne è necessario consegnare un documento di riconoscimento.

1 COMMENTO