Aveva occupato una casa, pizzicato e denunciato dai Cc

Il fatto a Borgo Virgilio

18 carabinieri

BORGO VIRGILIO Senza fissa dimora, già colpito da un provvedimento di allontanamento dal territorio nonché da un ordine del Questore di uscire dallo Stato, emessi e già notificati dalla Questura di Palermo a giugno del 2017, aveva deciso di insediarsi all’interno di un alloggio a Borgo Virgilio. Un alloggio che, però, non era di sua proprietà, ma di una società immobiliare con sede a Carpi. Per questo i carabinieri, una volta che hanno pizzicato l’uomo, lo hanno denunciato per violazione di domicilio aggravata e soggiorno illegale all’interno del territorio nazionale, nonché lo hanno munito di biglietto d’invito a presentarsi agli uffici della Questura di Mantova per regolare la propria posizione. La persona denunciata è un 28enne extracomunitario che, come detto, vive in Italia senza fissa dimora. I carabinieri della stazione di Borgo Virgilio lo hanno beccato a conclusione di un servizio mirato alla prevenzione ed al contrasto dell’occupazione abusiva di abitazioni e casolari abbandonati presenti nelle aree più decentrate della giurisdizione.

4 COMMENTI