Basket Serie A2 – La Pompea tenta il colpo con la Bakery

Lorenzo Maspero
Lorenzo Maspero

Mantova Inizia questa sera per la Pompea Mantova il rush finale: sette finali che possono valere salvezza o play off. Dopo la pausa per la Coppa Italia, gli Stings ripartono dalla trasferta di Piacenza (ore 18) e puntano a tornare con 2 punti d’oro in tasca e la consapevolezza di poter lottare per traguardi importanti. Sei lunghezze differenziano le due squadre: quota 20 per i mantovani e 14 per la Bakery. Con i primi che partono favoriti ma senza alte percentuali di vittorie in trasferta: solo due con Ferrara e Cento su 11. Occasione quindi per fare l’impresa a Piacenza, come chiesto alla vigilia da capitan Vencato. Tutti sono a disposizione di coach Alessandro Finelli, così come Gennaro Di Carlo può contare sulla rosa della Bakery al completo.
«L’uscita di Crosariol – spiega Finelli – ha responsabilizzato il gruppo italiano della Bakery, Piacenza può affidarsi ai suoi “pretoriani” vicino a canestro, Castelli e Perego, che hanno reagito nel modo corretto. Sono una squadra temibile e organizzata, aggressiva, che mette la leadership nelle mani di Green e di Voskuil in particolar modo, e ad un notevole gruppo di italiani. Tanto dipende dal nostro atteggiamento difensivo: dovremo approcciare la gara con la giusta mentalità e forte convinzione. Dobbiamo avere i piedi per terra ed essere molto umili; i nostri successi sono sempre nati da queste caratteristiche, dalla concentrazione e dall’altruismo». Il pensiero del tecnico dei piacentini Di Carlo: «Durante questo periodo off dovuto alla Coppa Italia, la squadra ha ripreso vigore. Dopo la brutta trasferta di Verona, preceduta da una settimana molto travagliata, in questi giorni abbiamo cercato di rimettere insieme i pezzi. Mantova negli ultimi due mesi ha viaggiato ad un ritmo importante. È una squadra che con l’arrivo di Finelli ha messo insieme un cammino di tutto rispetto e anche discretamente continuo. Ritengo siano molto quadrati e con logiche di roster importanti».

2 COMMENTI