Tennis tavolo A1 femminile – Brunetti con l’Eppan per “battere il cinque”

Gaia Monfardini
Gaia Monfardini

Castel Goffredo Nella quinta giornata di serie A1 femminile si giocherà questo weekend soltanto una partita, quella tra Brunetti Castel Goffredo ed Eppan Tischtennis Raiffeisen, incrocio che tre anni fa è stato la finale scudetto. Appuntamento questa sera alle ore 19 al PalaMazzi con diretta sul canale Youtube della Fitet.

Le campionesse d’Italia guidano la classifica a punteggio pieno grazie ai successi su Bagnolese (4-1), Coccaglio (4-0), Norbello (4-0) e Quattro Mori (4-1). «Gaia Monfardini – spiega il coach Alfonso Laghezza – ha sofferto alla schiena e sta recuperando. Ha partecipato all’ultima trasferta a Cagliari ed è andata in campo, ma ha faticato moltissimo. E’ tornata ad allenarsi mercoledì e vedremo in quali condizioni arriverà al giorno della gara. Li Xiang, Tan Wenling e Tatiana Kukulkova stanno invece bene e si stanno preparando regolarmente. Tan è uscita dall’influenza che l’aveva profondamente debilitata e contro il Quattro Mori si è espressa bene. Finora abbiamo dovuto pagare dazio a problemi fisici e di salute e abbiamo fatto di necessità virtù. Quella contro l’Eppan per noi sarà una partita importante, che vogliamo vincere per mantenere la testa della classifica. Tatiana sta ingranando nel nostro campionato. E’ giovane e alla sua prima esperienza al di fuori del suo paese. Mi pare che si stia ambientando bene ed è un’atleta che quando è in forma non lascia giocare bene le avversarie. Dall’altra parte Debora Vivarelli ha dato ottimi segnali nelle gare internazionali che ha disputato e la piccola Evelyn è in un momento positivo. L’ucraina Diana Styhar è in Italia da qualche anno e ha sempre avuto un buon rendimento. Conosciamo bene l’Eppan, squadra tenace che non molla mai. Sappiamo che non sarà una partita facile».

1 COMMENTO