Acceleratore sui parcheggi: presto 1.000 nuovi posti

Maxi investimento sulle aree di sosta (molte gratuite)

MANTOVA L’amministrazione, sotto pressione forse dei commercianti del centro, ha deciso di dare un’accelerata al piano parcheggi, peraltro già illustrato nei mesi scorsi, ma con qualche novità. Dei quasi 5 milioni di avanzo, riversati in opere, solo 700mila finiranno in spesa corrente. Un nucleo consistente di risorse sarà invece tradotto in parcheggi, che il sindaco  Mattia Palazzi vorrebbe vedere realizzati già entro Natale – con la sola esclusione ovviamente del parcheggio in struttura dell’Apcoa, in lungolago Gonzaga, il quale dovrà invece attendere il prossimo anno per entrare in funzione.
I tre step che il primo cittadino, con l’assessore alle oepre pubbliche  Nicola Martineli, ha intenzione di vedere realizzati nel breve termine, sono quello relativo all’ampliamento del campo canoa per 120 posti gratis (450mila euro), il restyling del parcheggio Mondadori, che entrerà nel possesso dell’ente già da giugno, e che renderà piena capienza di 366 posti contro i 160 attuali (175mila euro; infine, la risistemazione dell’area di porta Cerese, dopo la demolizione del Palasport, che renderà disponibili 500 posti serviti di bus navetta a tempo pieno 7-21, illuminati e videosorvegliati (340mila euro). Il tutto per circa mille nuovi posti auto.

2 COMMENTI