Sicurezza sul lavoro, vertice in Prefettura

prefettura

MANTOVA Si è tenuta una riunione ristretta della Quarta Sezione “Servizi alla persona e alla comunità” della Conferenza Provinciale Permanente, presieduta dal Prefetto di Mantova, dott.ssa Carolina Bellantoni, dedicata all’esame della bozza di Protocollo unitario in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.
La convocazione dell’incontro fa seguito alla precedente riunione del 16 luglio scorso, in occasione della quale, su esplicita richiesta formulata dalle delegazioni provinciali di CGIL, CISL e UIL, è stata concordata una strategia operativa condivisa tra le Organizzazioni Sindacali, le Associazioni di categoria e le Amministrazioni istituzionalmente competenti in materia, tra cui I.N.A.I.L., A.T.S.-Valpadana e l’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Mantova per attivare sinergie di prevenzione, formazione ed informazione sul tema.
Alla riunione hanno preso parte, altresì, i vertici delle Forze di Polizia, per le attività di contrasto alle illegalità che di frequente si riscontrano nel mondo del lavoro, quali sfruttamento abusivo della manodopera ed i fenomeni di “caporalato”, da non considerare disgiuntamente rispetto alla tematica della sicurezza sul lavoro.
Al termine dell’incontro odierno è stata raggiunta un’intesa trasversale sul testo del Protocollo, tramite il quale saranno consolidate e rafforzate le buone prassi in tema di salute e sicurezza sul lavoro, già sperimentate nel territorio della provincia di Mantova.
Grazie all’intesa raggiunta, il Protocollo Unitario, comune a tutti i settori produttivi, sarà a breve stipulato in Prefettura, con tutte le Parti Sociali coinvolte e gli organismi istituzionali. Al riguardo, si comunica che sarà dato avviso del giorno della sottoscrizione agli Organi di Stampa, per la partecipazione all’evento e l’illustrazione del contenuto dell’intesa.

4 COMMENTI