Ubriaco e senza mascherina dà di matto in piazza 80° Fanteria

MANTOVA È stato sorpreso in pieno centro ubriaco e senza mascherina ma, invitato dagli agenti a fornire le proprie generalità ha dato in escandescenza finendo per ingaggiare con loro un animato corpo a corpo. Protagonista dell’episodio, occorso domenica pomeriggio, poco prima delle 17.30, tra piazza 80° Fanteria e piazza Cavallotti, un uomo di 38 anni. L’individuo fermato per un controllo dalla Polizia Locale, in evidente stato di alterazione psicofisica e sprovvisto di qualsiasi dispositivo di protezione individuale anti covid, alla richiesta di mostrare i documenti da parte degli agenti ha così reagito, in preda ai fumi dell’alcol, in modo violento e del tutto scomposto. Vista la situazione è stata fatta confluire sul posto, in ausilio, anche una pattuglia dei carabinieri. L’esagitato, una volta bloccato, è stato quindi sanzionato amministrativamente per il mancato uso della mascherina, e denunciato a piede libero altresì per i reati di ubriachezza manifesta e resistenza a pubblico ufficiale.