Via alle presentazioni della variante al Pgt a Rivarolo, atteso il secondo incontro

MANTOVA-  Presentato a Cividale il percorso istituzionale che porterà all’adozione del nuovo strumento urbanistico del Comune di Rivarolo Mantovano. «Il calendario di presentazione della variante generale al piano di governo del territorio – afferma il sindaco Massimiliano Galli – prevede due incontri serali con la cittadinanza, il primo dei quali si terrà martedì 4 luglio (ieri ndr) a Cividale, presso il bar dell’oratorio. Si replicherà a Rivarolo, giovedì 6 luglio, nella sala polivalente di via Marconi 63; nella stessa sede e ai tecnici del settore, geometri, periti, agronomi, architetti e ingegneri, verrà dedicato un incontro, sempre nella giornata di giovedì, ore 18:30. Tutti gli incontri sono pubblici». Ad accompagnare il sindaco nell’illustrazione del piano sarà il progettista incaricato, ingegner Ugo Bernini, dello studio Polaris di Mantova. L’iter di revisione dello strumento urbanistico del Comune era iniziato lo scorso anno, quando, nell’estate, era stato portato in consiglio comunale ed approvato all’unanimità dei presenti il documento di polizia idraulica che censisce i corsi d’acqua pubblici unitamente all’individuazione degli enti preposti, con le competenze, i vicoli e le modalità di comportamento da tenere nelle fasce di rispetto fluviali. «Ora, dopo anni di preparazione, siamo alla stretta finale. – conclude il sindaco – L’obiettivo è avviare e concludere la procedura Vas entro l’estate, per accedere alle fasi dibattimentali in consiglio. Nel merito, il piano recepisce e amplia le indicazioni di regione Lombardia in materia di contenimento del consumo di suolo e pone l’accento sugli aspetti ambientali del nostro territorio». Contestualmente al Pgt, verrà adottato il nuovo regolamento edilizio che sostituisce il vigente, risalente ai primi anni ‘90 del secolo scorso che, tra gli allegati, presenta un sintetico regolamento del verde, strumento del quale il Comune era sprovvisto.