Calcio a 5 serie A – Colpaccio del Kaos Mantova: arriva Dimas

dimas
Edimar Antônio Oliveira dos Santos, detto Dimas

MANTOVA Il Kaos Mantova piazza un altro colpo da novanta: Edimar Antônio Oliveira dos Santos, detto  Dimas. Classe ‘86, arriva dal Napoli, che ha recentemente rinunciato all’iscrizione in serie A. Per il 33enne una carriera importante con diverse esperienze in Brasile, ma anche in Italia. Al Napoli aveva già giocato nella stagione 2008-2009, prima di passare alla Lazio per quattro campionati, dal 2009 al 2014.
Un colpo, questo, che sommato a quello di Mateus, fa davvero sognare. Ma a tenere tutti con i piedi ben piantati a terra ci pensa il ds biancorosso  Cristiano Rondelli. «Siamo davvero felici di aver chiuso la trattativa con questo giocatore. E’ uno dei big del futsal mondiale. E’ un nazionale brasiliano e sono certo che ci farà fare il salto di qualità. Mercato finito? Vediamo. Crediamo di aver allestito un gruppo molto forte. Poi sarà il campo a dare il verdetto. Dimas – prosegue Rondelli – è rimasto impressionato dal nostro progetto e ha accettato la nostra offerta». Ma cosa prevede esattamente il progetto Kaos? «Quest’anno punteremo alla salvezza. Poi, nei prossimi anni, vedremo se si potrà alzare l’asticella. Noi sappiamo cosa vogliamo fare in futuro. Ma qui non bisogna fare troppi voli pindarici».
Dal punto di vista tecnico, Dimas potrebbe ricoprire due ruoli: quello di pivot e di laterale. Possibile che coach Milella lo possa utilizzare proprio come laterale, visto che il Mantova è ormai vicino a chiudere per il pivot  Cabeça. A dividere il brasiliano dal Mantova alcuni cavilli burocratici, che potrebbero essere risolti da un giorno all’altro. In settimana, dunque, potrebbe chiudersi questa prima parentesi di mercato. Nel caso, ci sarà anche la finestra del mercato invernale per correggere qualche lacuna, qualora dovesse presentarsi.
L’effetto Calzolari riecheggia nell’ambiente virgiliano, ma soprattutto potrebbe spaventare le big di serie A. Dimas era nel mirino di diverse squadre. Tra queste il Rieti, che punta a vincere lo scudetto, e il Catania, che ha chiuso per Salas. Sul fronte NeoLu ancora tutto fermo, ma la società conta di ricevere a breve il via libera per metterlo in deroga.

3 COMMENTI