Rugby Coppa Italia – Niente finale, Viadana alza bandiera bianca

rugby3

VIADANA Sfuma la finale per il Viadana. Sarà il Valorugby Emilia, vincitore del gruppo 2, a sfidare il Valsugana per la Coppa Italia. La squadra di coach Manghi ha espugnato lo Zaffanella per 24-19 in un match che aveva il sapore di un vero e proprio spareggio.
Gara in discesa per gli ospiti che sbloccano la partita al 13’ con un calcio piazzato di Gennari. Tra il 18’ e il 26’ arrivano le due mete di Rodriguez e Muccignat che allungano le distanze chiudendo la prima frazione sullo 0-15. Nella ripresa Spinelli riapre il match accorciando le distanze, ma i calci piazzati di Gennari e Farolini mettono al sicuro il risultato. Nel finale la meta di Ribaldi serve solo ai fini statistici.
«Siamo stati un po’ troppo inconsistenti nel primo tempo – afferma il capo allenatore Filippo Frati – Il divario si è accorciato nella ripresa, quando abbiamo segnato tre mete con Spinelli, Silva e Ribaldi. Voglio fare i complimenti ai ragazzi con l’auspicio di ripartire da questi ultimi 40 minuti per far bene nella seconda parte del campionato. Complimenti al Reggio per questo risultato storico e in bocca al lupo per la finale con Valsugana». «Nel primo tempo – afferma il ds   Alberto Bronzini – la squadra ha commesso qualche errore di troppo, mentre si è espressa al meglio nella ripresa. Quando gioca come sa, è molto competitiva».

4 COMMENTI