Volley serie B – Guaresi: “Gabbiano, spicca il volo”

guare
Il coach Giana Guaresi

Mantova Niente proclami, ma tanta voglia di essere protagonisti. Il coach del Gabbiano, Gianantonio Guaresi, ha le idee chiare su quale potrebbe essere il ruolo della sua squadra nel prossimo torneo di serie B. Il Top Team inizierà la preparazione lunedì 26 all’Oasi Boschetto e avrà, dunque, tutto il tempo per prepararsi al meglio per l’esordio in campionato previsto per sabato 19 ottobre, in casa, contro l’Anderlini Modena.
«Nel nostro girone – attacca il tecnico virgiliano – ci sono compagini che, sulla carta, sembrano essere più forti, in primis Scanzorosciate e Canottieri Ongina; tra le formazioni attrezzate ci metto anche Anderlini Modena, Stadium Mirandola e Viadana. Il mio giudizio si basa sulla campagna acquisti, ma è chiaro che tutte le squadre andranno viste in azione sul campo. Sempre sulla carta, le due compagini più abbordabili sembrano essere Volley Milano e Volley Modena, composte in gran parte da giovani. Attenzione, però, la scorsa stagione nel girone c’era il Trento “baby” e prima che iniziasse il torneo non era per nulla accreditato, eppure ha disputato un campionato di primo piano, sfiorando l’ingresso nei play off».
«Per quanto ci riguarda – prosegue Guaresi – c’è tanta voglia di far bene ed essere protagonisti. L’organico che mi è stato messo a disposizione mi soddisfa in pieno: è un buon mix fra giocatori esperti e giovani, quindi ben assortito».
La società si è adoperata per consegnare nelle mani del coach una squadra competitiva, ora non resta che vederla all’opera sul campo. Guaresi preferisce comunque tenere un basso profilo. «La dirigenza si è mossa bene – afferma – ci sono stati degli intoppi, nel senso che qualche giocatore contattato ha declinato l’offerta; siamo dovuti correre ai ripari e ci siamo riusciti. Il roster offre ampie garanzie, come dicevo è ben assortito, i nuovi sono atleti di provata affidabilità. E lo stesso si può dire dello staff che la società ha allestito per curare il lavoro nei minimi dettagli».

27 COMMENTI