Corneliani, partita la richiesta di cassa integrazione

MANTOVA Sono partite le domande di cassa integrazione per i dipendenti della Corneliani, secondo una pianificazione concordata con le parti sociali. La comunicazione è stata fatta dagli stessi vertici aziendali alle rappresentanze di Filctem Cgil Mantova, Femca Cisl Asse del Po e Uiltec Uil Mantova.
Ieri, nello stabilimento di strada Ostigliese, si è infatti tenuto il terzo dei cinque tavoli concordati tra sindacato e vertici aziendali, come previsto degli accordi del 19 novembre 2019, per trattare nel merito degli scivoli pensionistici e del piano industriale.
L’azienda ha confermato dal canto suo la domanda di cassa integrazione ordinaria avanzata, nella giornata di ieri, a Inps e sindacati, a firma del direttore di Confindustria Mauro Redolfini. Il tavolo, con una delegazione aziendale decimata dall’influenza, si riaggiornerà, alla presenza dell’amministratore delegato Giorgio Brandazza, giovedì prossimo.

3 COMMENTI