Fd’I alla Lega: via i gialli, meglio stare con noi

Pienone a Cerese con Fiocchi e Fidanza

MANTOVA Andare in Europa per cambiare tutto e difendere gli interessi dell’Italia, ma anche cementare il rapporto con la Lega affinché nell’attuale governo il blu di Fratelli d’Italia possa sostituire il giallo del M5S. Sono i temi centrali emersi al maxi raduno interprovinciale di Fd’I tenutosi nel palasport di Cerese. Quasi 500 i partecipanti.
A introdurre la serata l’ex assessore regionale Carlo Maccari, seguito dal coordinatore provinciale Alessandro Beduschi. Con loro anche i candidati alle europee Carlo Fidanza e Pietro Fiocchi, la senatrice Isabella Rauti e il consigliere regionale Barbara Mazzali.
«Il nostro Paese non può continuare a essere succube di un’Europa guidata dall’asse franco-tedesco – ha rimarcato Fidanza –, che tanto piace al Pd (basti pensare che l’ex sottosegretario del governo Renzi Sandro Gozi è ufficialmente candidato con la lista di Emmanuel Macron, ndr) e che fa tutto fuorché gli interessi dei cittadini». Sui temi strettamente locali Beduschi ha specificato che il 26 maggio sarà «un voto importante per il Mantovano, perché può finalmente cambiare gli equilibri geopolitici in vista delle provinciali del prossimo anno».

Matteo Vincenzi

4 COMMENTI