Tamponamento in A22, muore un 57enne

Corsia Sud riaperta alle 14.30 ma alle 15 altro tamponamento e code tra Nogarole e Mantova

MANTOVA Un 57enne di Suzzara, Alberto Tellini, è morto oggi poco dopo il ricovero all’ospedale Maggiore di Cremona, dove era stato trasportato in aeliambulanza in seguito all’incidente avvenuto in A22 intorno alle 12 di oggi al chilometro 261 Sud all’altezza del casello di Mantova Nord. L’uomo viaggiava a bordo di un furgone della ditta Officine Rami di Motteggiana che ha tamponato violentemente un autotreno fermo in colonna per uno dei tanti cantieri lungo l’Autobrennero. Incastrato nell’abitacolo era stato estratto dalle lamiere grazie all’intervento dei vigili del fuoco di Mantova. Nonostante il prodigarsi dei soccorritori e il trasferimento in eliambulanza a Cremona, per il 57enne purtroppo non c’è stato nulla da fare; troppo gravi le feite riportate nello schianto. A causa dell’incidente il traffico è rimasto completamente bloccato sulla corsia Sud con code di oltre 4 chilometri. La corsia è stata riaperta completamente verso le 14.30. Nel frattempo un altro incidente, anche in questo caso un tamponamento, avvenuto verso le 15 sempre in corsia Sud fra Nogarole Rocca e Mantova Nord, sta creando tuttora dei rallentamenti e code per un paio di chilometri. Sempre in direzione Sud questa mattina poco dopo le sei un camion aveva preso fuoco nei pressi del casello di Pegognaga. Illeso il conducente, completamente distrutto il mezzo, vigili del fuoco sul posto e A22 semiparalizzata.

1 COMMENTO