La mensa scolastica a Sabbioneta è bio: arrivato il riconoscimento

SABBIONETA – Alla mensa scolastica di Sabbioneta il riconoscimento di “Mensa Scolastica Bio”: un risultato che si traduce in un contributo ministeriale che permetterà uno sconto delle tariffe per le famiglie.
Il fondo per le mense scolastiche biologiche è destinato a ridurre i costi a carico dei beneficiari del servizio di mensa scolastica biologica ed a realizzare iniziative di informazione e di promozione nelle scuole e di accompagnamento al servizio di refezione ed è assegnato annualmente alle Regioni ed a loro volta ai Comuni meritevoli. Ammonta, dunque a 1.900 euro, il fondo destinato a Sabbionera: cifra che sarà quantificata in maniera più precisa in virtù dei pasti erogati per le scuole dell’infanzia di Breda Cisoni e Sabbioneta dalla Cooperativa Sant’Anselmo, operante nel territorio comunale.
Il Comune, come spiega il sindaco Marco Pasquali, ha così deciso di utilizzare il contributo per la riduzione delle tariffe della refezione scolastica per l’anno scolastico in corso: ogni pasto costerà alle famiglie circa 20 centesimi in meno da febbraio a giugno, a seconda della fascia Isee di riferimento. «Un bel risultato che ci auguriamo possa proseguire a beneficio delle famiglie per i prossimi anni scolastici», conclude Pasquali.