Maxi parco in centro a Volta, dalla Regione 305mila euro

VOLTA  – La realizzazione del Parco Cantarana è iniziata la scorsa primavera anticipando con fondi comunali gli interventi per cui era stato richiesto un contributo regionale. La richiesta era stata giudicata ammissibile ma non finanziata per esaurimento fondi. Ora, a seguito di uno stanziamento, la Regione ha comunicato il finanziamento dell’opera: 305mila euro su una spesa complessiva di 308mila euro.
In zona Cantarana viene così realizzato un grande polmone verde di circa 40mila metri quadri, area che per quasi mezzo secolo è stata preservata dall’edificazione. Sono previsti piantumazioni e aree attrezzate. Le attività previste sono bike park, pump track, wild running, mini footgolf, solo per citare alcune di quelle oggi più in voga. Una parte del bosco è già stata piantumata con oltre 2mila piantine di alberi e cespugli lo scorso aprile insieme  alle scuole in occasione della Giornata mondiale della Terra.
Stando alle previsioni del piano di governo del territorio il Comune sarebbe divenuto proprietario dell’area solo dopo aver autorizzato l’edificazione di oltre 150mila metri quadri di terreni coltivati. «Una quantità – afferma il sindaco  Luciano Bertaiola – insostenibile, ingiustificata ed irrealistica anche considerando tempi di attuazione di 30/40 anni. Un doppio risultato che porterà benefici a tutti».

Giovanni Bernardi

3 COMMENTI