Calcio a 5 serie A – Il Kaos Mantova perde a Rieti imbattibilità e primato

dimas
Dimas ha segnato una doppietta ma non è bastata per evitare la prima sconfitta in campionato

Mantova Notte da dimenticare per il Kaos Mantova, che perde a Rieti (5-3) imbattibilità e primato al termine di un match che si sapeva essere molto complicato. Ma nel quale i biancorossi hanno comunque messo in difficoltà una delle candidate alla vittoria dello scudetto.
Partenza sprint dei padroni di casa in rete dopo appena 7 secondi con Fortino. La risposta dei virgiliani arriva al 3’ con la gran botta di Leleco deviata in angolo. Il Rieti sembra decisamente più in palla e al 5’ trova il raddoppio con Javi Roni, che insacca sotto le gambe di Prado. Clamoroso il gol mancato da Salas che, lanciato in contropiede, non trova lo specchio della porta. I biancorossi sfoderano un giro palla sterile che favorisce le ripartenze dei laziali. Dimas ha la possibilità di accorciare, però manca l’aggancio decisivo. Segna invece il Rieti, che fa 3-0 con la doppietta di Javi Roni. Prima della sirena arriva il gol di Dimas a riaccendere le speranze del Mantova.
Nel secondo tempo partenza a razzo dei biancorossi, che dominano il gioco e al 5’ segnano con il solito Dimas la rete del 3-2. Ritmi altissimi da una parte e dall’altra. Il Rieti va in affanno e Bueno, al 7’, sotto porta trova il guizzo vincente che vale il 3-3. Rimonta completata, ma è ancora lunga. Il Rieti reagisce e Fortino, al 13’, riaccende l’entusiasmo del pubblico laziale con la rete del nuovo vantaggio Real. Il Mantova sembra non averne più e spalanca praterie per il Rieti, che pochi istanti dopo segna il gol del 5-3, ancora con Javi Roni, un incubo per la difesa biancorossa. Nei minuti finali, Milella ci prova con il portiere volante: fioccano le occasioni, ma non il gol che riaprirebbe la partita. Alla sirena finale resta tanto amaro in bocca, ma anche la consapevolezza che il Kaos può davvero competere con le big del campionato.
 C2 Crer – Terza e ultima gara di Coppa Emilia per la Vaccari Bondanello, impegnata a Colorno contro il Cus Parma (ore 14.30). Entrambe le squadre sono già eliminate, di fatto è un’amichevole.
Tommaso Bellini

3 COMMENTI