Arrivano i tricicli elettrici di Poste Italiane

MANTOVA Consegnare la posta nel capoluogo virgiliano, da alcuni giorni a questa parte, non è più la stessa cosa. Presentati ufficialmente alla cittadinanza nella mattinata di ieri, sono arrivati da poco i 12 nuovi mezzi ecologici pensati per agevolare la consegna della posta ed ispirati ai trike americani con cassone posteriore fisso e chassis dinamico. Si tratta di tricicli elettrici dotati di una potenza di 4 kW e con velocità massima in linea con i limiti imposti dal codice della strada nei centri abitati. I veicoli sono dotati di un’autonomia energetica in grado di consentire ai portalettere di consegnare la corrispondenza giornaliera con una sola ricarica. Ma Poste Italiane, grazie a questa dotazione, non guarda soltanto all’efficienza ed alla comodità dei propri dipendenti visto che i nuovi tricicli elettrici sono stati realizzati per essere in linea con l’ESG – Environmental Social and Governance, approvato dal consiglio di amministrazione ad agosto 2018. Il piano approvato riguarda la sostenibilità ambientale e sociale ed ha l’obiettivo di garantire la definizione degli indirizzi del Gruppo con ricadute positive per il territorio. Per quel che riguarda il comune di Mantova, la mole di lavoro gestita dal centro di Via Nenni è pari a 4.000 oggetti di posta registrata giornalieri e 850 pacchi giornalieri, per un totale di 2300 Kg di corrispondenza ordinaria che, grazie ai vani di carico dei tricicli tre volte più ampi, potrà essere consegnata in maniera più celere e puntuale.  (mb)

2 COMMENTI