Tanti lavori, senza danni al commercio

L'assessore Rebecchi

MANTOVA «Per l’anno 2022 abbiamo cercato di evitare cantieri molto lunghi ed invasivi che possano avere conseguenze negative sulle attività commerciali e sui residenti» ha dichiarato l’assessore al commercio Iacopo Rebecchi a sintesi dell’incontro tenuto assieme al collega dei lavori pubblici Nicola Martinelli con le associazioni del commercio Confcommercio e Confesercenti. Un confronto nel corso del quale è stato illustrato il programma dei principali cantieri stradali in programma nel nuovo anno, con particolare riferimento a quelli del centro storico.
Il 2022 sarà l’anno dei ripristini stradali e della conclusione degli interventi realizzati nell’anno in corso, specie sulle reti del gas e del teleriscaldamento.
Di particolare rilevanza i ripristini di via Broletto in cubetti di porfido, del Volto di San Pietro di piazza Sordello e del tratto di via Tazzoli in acciottolato. Il cantiere partirà il 10 gennaio per concludersi l’8 febbraio, cui seguiranno le indicazioni sulla modifica della viabilità. Entro febbraio piazza Broletto sarà liberata dalla gru ed entro fine marzo dal cantiere.

In corso d’anno poi si eseguiranno i ripristini sempre in acciottolato dei due cantieri che hanno interessato via Fratelli Bandiera, vicolo Due Catene, vicolo Sant’Agnese, piazza Virgiliana e altre vie del Centro Storico.

Terminati i collegamenti dei sotto-servizi alla nuova scuola di Mantova Hub si procederà anche al ripristino della pavimentazione stradale in vicolo Santa Marta.

Ripristini in asfalto sono invece previsti in alcuni quartieri a sud della città fra cui, nei tratti interessati dai lavori, via Dei Toscani, strada Circonvallazione Sud, Strada Dosso del Corso.

Per quanto riguarda i cantieri comunali da segnalare la partenza della riqualificazione del Sottoponte del Rio; l’area adiacente le Pescherie occuperà la sede stradale inibendo il transito delle auto garantendo il transito ai pedoni. L’intervento inizierà il 10 gennaio e durerà 60 giorni. Altri cantieri nel centro storico riguarderanno il rifacimento della pavimentazione stradale in un tratto di via Corridoni, via Mazzini e via Porto. Tali lavori sono in fase di progettazione e prenderanno il via una volta completato l’iter progettuale e il bando per l’aggiudicazione dei lavori. «Il 2022 sarà l’anno dei ripristini – spiega Martinelli –. Come sempre è importante confrontarsi con le associazioni per lo scambio delle informazioni».