Matteo Saccani ha vinto il Cantabozzolo

BOZZOLO Matteo Saccani ha festeggiato i 19 anni e la vittoria del canta Bozzolo. Sabato sera il cantante mantovano ha stra vinto la quinta edizione della competizione canora ideata dagli amici del cuore di Bozzolo. Tra il 15 brani da valutare, la malinconica “Nonno Hollywood” è stata la canzone italiana che lo ha portato alla vittoria. Il trofeo vinto è stato dedicato al ricordo materno, faro del percorso artistico che l’anima lascia emergere.

Una performance spirituale e curata nei dettagli con la propria docente Laura Storti che irige la accademia Cemas di Mantova gli ha permesso di essere affiancato sul podio dal trentunenne Matteo Terzi con “Se telefonando” e Nicole Saccardo con “Ancora”.

La strada dello spettacolo e dell’arte scenica si è rivelato essere il terreno fertile dei tre vincitori del canta Bozzolo poiché ha confermato loro che la strada del successo necessita di andare contro vento.

Il concorso canoro presentato dal presentatore Armando Madella si è dimostrato un format altamente vincente che ha portato il pienone nella sala civica.

Applausi a iosa ha ricevuto l’idea geniale del presidente della onlus, Nicola Scognamiglio, che ha ricevuto anche il supporto della amministrazione comunale, dei commercianti locali e della pro loco locale.

Il festival canoro è stato altamente sentito, nel vero senso della parola, sia dai concorrenti, dai volontari della onlus, che dall’intero pubblico.

Il calore è stato chiaramente visibile dallo stesso accesso in piazza Europa, dove molta folla, quella delle tifoserie ha atteso i responsi.

La giuria tecnica è stata presieduta dall’asolano William Rizzieri che ha sottolineato quanto ciascun giurato sia stato altamente orgoglioso di potere valorizzare con il proprio giudizio le emozioni ricevute da ciascuna voce.

Valentina Li Puma

1 COMMENTO