Cambia la toponomastica: Castiglione dedica tre strade alle foibe

via Istria e Dalmazia, via Fiume e via Pola, i nomi delle vie

CASTIGLIONE Il Comune dedica tre nuove strade alle foibe. La decisione è stata presa dal momento che, nei pressi di via Leoncavallo, verranno create appunto tre nuove strade in virtù, come spiega il vicesindaco  Andrea Dara, della realizzazione di nuovi piani di lottizzazione. Per l’intitolazione delle tre nuove strade, la giunta comunale ha scelto altrettanti nomi: via Istria e Dalmazia, via Fiume e via Pola. «La scelta è ricaduta su questi nomi – spiega Dara – in considerazione dell’importanza rivestita da queste località geografiche per la costituzione dello stato unitario e per ricordare la tragedia vissuta dagli esuli istriani dopo la seconda guerra mondiale. Non solo. Sempre nella stessa zona – continua Dara – si trova anche via Martiri delle foibe. Ci è sembrato opportuno rimanere in tema e abbiamo intitolato le nuove strade ai luoghi maggiormente significativi rispetto a quegli episodi, a ricordo degli eccidi perpetrati ai danni di militari e civili in larga prevalenza italiani della Venezia Giulia e della Dalmazia avvenuti anch’essi tra il 1943 e 1945». Il provvedimento di intitolazione delle nuove vie è ora all’esame della Prefettura di Mantova, cui compete rilasciare la prescritta autorizzazione. In attesa della decisione della Prefettura, l’amministrazione comunale ha ritenuto opportuno avvisare i cittadini, precisando che coloro che verranno coinvolti dalle modifiche verranno avvisati personalmente.

5 COMMENTI