Vandalismi al cantiere del raddoppio ferroviario

BOZZOLO  Atto di vandalismo, tra sabato e domenica,  in un’area delimitata dal cantiere del raddoppio ferroviario Piadena-Mantova. Qualcuno – di cui ancora non si conosce l’identità – ha divelto e buttato a terra, in parte danneggiandola irreparabilmente – parte della recinzione di ferro, coperta da nastro arancio, che separa la ciclabile sterrata lungo l’Oglio, nel territorio di Bozzolo, dal cantiere vero e proprio.

Gli addetti del consorzio La Bozzoliana, che segue i lavori per il raddoppio ferroviario, se ne sono accorti il lunedì, ritornando al lavoro dopo la pausa del fine settimana. La direzione ha già informato le autorità competenti per una denuncia e avvisa chiunque si avvicini, che le aree delimitate, oltre ad essere luoghi potenzialmente pericolosi perché ci sono in atto attività di movimento terra, sono e saranno sempre più spesso sorvegliate.