Podismo – “Cross in Garzaia”: a Pomponesco si corre per beneficenza

podis

Pomponesco Domenica scorsa si è svolta a Pomponesco la terza edizione del “Cross in Garzaia”, corsa campestre del Circuito Fidal mantovano organizzata dall’ASD Atletica Viadana. Come nelle due precedenti edizioni, anche quest’anno è stato proposto un nuovo percorso. Il presidente dell’Atletica Viadana, Matteo Berigazzi, ideatore della manifestazione, spiega che il fascino della Garzaia è anche di essere legata alle bizze del tempo e al volere del Grande Fiume. La prima edizione si è svolta su un percorso interamente innevato, che molti atleti ricordano con piacere. Quest’anno, invece, è stata la volta del Po che con la sua piena ha invaso completamente la golena rendendo inagibile i vecchi tracciati della Garzaia. Il percorso è stato stabilito solo negli ultimi giorni prima della gara e si è snodato lungo l’argine maestro che parte dal centro del paese fino alla zona denominata Montecitorio. Si è trattato di un percorso muscolare e nervoso ma anche panoramico, che gli atleti hanno particolarmente apprezzato. Per la cronaca, la gara maschile di 6km è stata vinta da Stefano Goffi (Pol. Vighenzi) con il tempo di 20:15, seguito da Davide Lodi (Atl. Rigoletto) e da Massimo Pellegrini (Vighenzi). Quarto il portacolori dell’Atl. Viadana Lorenzo Borrini.
Nella gara femminile di 4km, vittoria di Natascia Pizza (GS Buttarelli) in 17:04, seguita da Barbara Pincella (Tri Aironi) e Catherine Edith Clancy (Vighenzi). Tra gli uomini over60 ha trionfato sui 4km Moreno Scardeoni (Atl. Bancole) in 17:03, seguito da Augusto Bottazzi (GP Avis Suzzara) ed Ezio Esposito (GP Virgiliano).
La manifestazione ha avuto anche uno scopo benefico. Grazie alla collaborazione con la sezione Lions Club Viadana Oglio Po, è stata possibile la raccolta di fondi per trovare una cura alla sindrome di Rett, una grave malattia degenerativa che colpisce soprattutto le bambine in giovane età. La testimonianza portata da una ragazza affetta da questa grave malattia è stato il momento più toccante ed emozionante della manifestazione.

1 COMMENTO