Tamburello – La Serie A del 2020 sarà a 11 squadre

Edoardo Facchetti
Edoardo Facchetti

Mantova Il prossimo campionato di serie A di tamburello sarà composto da 11 squadre. Lo ha stabilito, nei giorni scorsi, la Commissione tecnica federale della Fipt (Federazione italiana palla tamburello).
Si tratta di Castellaro (campione d’Italia), Solferino, Ceresara, Guidizzolo, Cavaion, Arcene, Sabbionara, Cremolino, Sommacampagna e delle promosse dalla serie B Castiglione e Tuenno.
Aveva diritto a partecipare anche la piemontese Arcene, ma la società non si è iscritta. Dal momento che le formazioni iscritte sono 11, il dibattito all’interno della Ctf verteva su due soluzioni: il ripescaggio di una squadra di serie B (il Bardolino aveva chiesto di essere ripescato) oppure, appunto, disputare il campionato 2020 con 11 squadre. Ha prevalso quest’ultima soluzione.
C’è una ragione. La Federtamburello, presieduta da Edoardo Facchetti, sembra intenzionata a portare il campionato di serie A del 2021 a 10 squadre. Lo ha confermato lo stesso presidente Facchetti. Ma, ha precisato, «prima di decidere sentiremo il parere delle società».

8 COMMENTI