Tennis giovanile – A Gonzaga i suzzaresi fanno la parte del leone

Il sindaco Galeotti premia Portioli
Il sindaco Galeotti premia Portioli

Gonzaga Si è concluso sabato scorso al Tennis Gonzaga, il torneo giovanile diretto dal giudice arbitro Vanni Camonchia. Delle 8 gare in programma, una non si è potuta disputare (l’under 16 femminile) per mancanza del numero minimo di quattro.

Dei 7 singolari, 4 sono stati appannaggio del tennis mantovano. La parte del leone l’ha fatta il tennis suzzarese con grande soddisfazione per il maestro Marco Brighenti (presente alle finali) che ha visto i suoi allievi conquistare 3 primi posti e altrettanti secondi posti. Nell’under 10 maschile Alessandro Ferrari (At Suzzara) ha battuto in finale (7/5 6/1) Ivan Mayshev (Tc Mantova); sempre nell’under 10, Valentina Buoncuore ha fatto suo il derby dell’At Suzzara con un 6/0 6/1, punteggio troppo severo che non rende merito ad Alessandra Marcheselli, lottatrice instancabile fino all’ultimo punto. Nell’under 12 maschile, Leonardo Portioli (Tc Reggiolo) ha superato Filippo Rasini (At Suzzara) per 6/2 6/0; nella gara femminile, finale tutta “straniera” dove Matilde Ciscato (Tc Reggiolo) ha avuto la meglio per 6/3 6/4 su Sofia Martini (Tc Casaleone). Nell’under 14 maschile, Alessandro Bertacchini (Tc Ostiglia) ha vinto (6/3 6/4) contro Carlo Alberto Angusti (Tc Mantova); nel singolare femminile, Francesca Postu (Cus Ferrara) ha lasciato solo le briciole (6/1 6/1) a Elena Cervi (Tc San Biagio). E l’altro derby under 16 dell’At Suzzara ha visto salire sul gradino più alto del podio Mattia Turetti a spese del compagno di squadra Samuele Ferri, risultato della finale 6/2 6/4.
Hanno proceduto alle premiazioni la sindaca di Gonzaga Elisabetta Galeotti e il delegato Fit di Mantova Giovanni Uggetti.

2 COMMENTI