Progetto Blocco E, investimento da 40 milioni

L'uomo è stato medicato all'ospedale di Mantova

MANTOVA-  Un investimento nell’ordine di 40 milioni di euro per portare a termine il progetto del Blocco E nell’ospedale di Mantova. A corollario degli interventi principali è stato concesso ad Asst di utilizzare fondi già disponibili per il completamento del blocco operatorio e della sala di cardiochirurgia attualmente al grezzo. Asst Mantova ha ricevuto direttamente da Regione Lombardia il compito di predisporre un piano di investimenti per disegnare il volto futuro dell’ospedale. Un impegno quello del Pirellone che arriva mentre è in fase di ultimazione la bozza per la riforma della Sanità lombarda. Tra le novità che trapelano ci sarebbe quella della creazione di altre Ats. Secondo indiscrezioni verrebbero create Ats per ogni provincia, e quindi anche per Mantova; ciò che cancellerebbe accorpamenti come quello tra Mantova e Cremona per Ats Val Padana. Polemiche dall’opposizione per questo aspetto che favorirebbe la sanità privata.