Sanità pubblica, un ordine del giorno di Si per ministero e Regione

MANTOVA Sinistra Italiana propone in consiglio comunale un ordine del giorno sullo stato di salute della sanità pubblica nella provincia di Mantova. Si va dalla emergenza del pronto soccorso alla carenza di personale medico in diversi reparti, anche nelle strutture di Pieve di Coriano e Asola, per non dire delle chiusure fino al 30 settembre del servizio tossicodipendenze di Ostiglia all’accorpamento di alcuni dei 14 consultori pubblici presenti sul territorio. A detta di Si, alcune soluzioni per rilanciare la sanità pubblica potrebbero essere già messe in campo da Stato e Regione, dato che «occorre considerare l’abbattimento delle liste d’attesa, e non solo il pareggio di bilancio, come uno dei principali criteri per la scelta dei direttori generali delle Ats». «Per questo – recita una nota di Si – chiederemo alla maggioranza di sottoscrivere quest’ordine del giorno con destinatari il ministro Grillo, l’assessore regionale Gallera, il direttore di Ats e il direttore di Asst».

2 COMMENTI