Compra una Bmw X6 con 3 euro: denunciato per truffa

Un 47enne di Viadana smascherato dai carabinieri

L'auto recuperata dai carabinieri

VIADANA Aveva comprato una Bmw X6 del valore di 30mila euro pagandola 3 (tre) euro. I carabinieri lo hanno individuato mentre rivendeva la stessa auto per 14mila euro. Nei guai per truffa è finito D.A. 47enne residente a Viadana. L’uomo, stando a quanto accertato dalle indagini, aveva modificato la ricevuta del bonifico effettuato, aggiungendo semplicemente quattro zeri. Vittima della truffa una famiglia residente nel Bresciano, che in buona fede, aveva deciso di procedere al passaggio di proprietà dell’auto presso un’agenzia pratiche auto senza aspettare l’avvenuto accredito sul conto corrente, ma solamente fidandosi della ricevuta dell’operazione. Una volta ricevuta la vettura, il malfattore si era subito prodigato per venderla il più velocemente possibile, ad un prezzo nettamente più basso del valore reale della vettura, circa 14mila euro. Ma i Carabinieri della Compagnia di Viadana, coordinati dal capitano Gabriele Schiaffini, erano già sulle sue tracce; infatti proprio mentre il truffatore stava procedendo alla successiva vendita è avvenuto l’intervento tempestivo dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viadana, diretti dal luogotenente Loris Muzzo. L’intervento immediato dei militari ha permesso di bloccare la compravendita e fermare il truffatore prima che la macchina potesse così cambiare ulteriormente proprietario e renderne ancora più difficoltoso il rintraccio. Così è scattato il sequestro preventivo della vettura, oggetto di truffa, che a disposizione dell’Autorità Giudiziaria verrà restituita agli aventi diritto dopo le formalità di rito.
Per il 47enne viadanese, già noto alle forze dell’ordine, è scattata invece la denuncia a piede libero per truffa.

2 COMMENTI