Dalla Giunta il via libera alla nuova ciclabile in strada Dosso del Corso

MANTOVA La Giunta Palazzi ha approvato lo studio di fattibilità tecnico-economica per la “Realizzazione della nuova ciclabile in strada Dosso del Corso tratto Cavalcavia – strada Chiesanuova” redatto dal settore Lavori Pubblici del Comune di Mantova. L’investimento complessivo per la realizzazione dell’opera è di 600.000 euro.
“Un altro quartiere che sarà presto collegato in sicurezza al centro – ha detto il sindaco Mattia Palazzi –. La bici sarà sempre più utilizzata per i brevi spostamenti, a vantaggio della città tutta”.
I lavori per la nuova ciclabile prevedono anche opere a verde e l’installazione della relativa illuminazione pubblica. L’intervento rientra nel programma triennale delle opere pubbliche 2020-2022.
“La ciclopedonale di collegamento cavalcavia con strada Chiesanuova avrà le stesse caratteristiche tecniche del tratto già realizzato lungo via Pompilio, inaugurato nel luglio scorso – ha sottolineato l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Mantova Nicola Martinelli –. Il progetto è cofinanziato per 200.000 euro grazie ad un bando di Regione Lombardia che abbiamo vinto sul tema della sicurezza stradale”. Nello studio di fattibilità, oltre alla ciclabile, sono previsti due attraversamenti pedonali, uno in strada Chiesanuova ed uno in strada Dosso del Corso. Ad inizio 2020 si proseguirà con la progettazione definitiva ed esecutiva con l’obiettivo di partire con i lavori entro il termine dell’anno.
“Si tratta di un’opera importante non solo perché metterà in sicurezza i pedoni ed i ciclisti lungo una arteria stradale estremamente trafficata – ha detto Martinelli –, ma anche perché è propedeutica ad altri due ulteriori interventi di realizzazione di tratti ciclopedonali: uno su strada Chiesanuova e l’altro su strada Dosso del Corso con l’obiettivo strategico di collegare i due quartieri al centro storico”.

3 COMMENTI