Esame di teoria con il trucco che però viene scoperto: denunciato

Intervento dlela Polizia Stradale alla Motorizzazione.

MANTOVA Falsità ideologica con induzione in errore di pubblico ufficiale. Questo il reato contestato dalla Polizia Stradale di Mantova, nel corso di uno degli specifici servizi predisposti in collaborazione con l’Ufficio Provinciale della Motorizzazione Civile, a un 27enne kosovaro di Castiglione delle Stiviere. Lo straniero, infatti è stato accusato di aver tentato di superare l’esame di teoria per il conseguimento della patente di guida di categoria B, munito di una micro-telecamera occultata sotto la camicia e di due auricolari dissimulati all’interno delle orecchie. La strumentazione doveva servire al giovane per sostenere l’esame di teoria ricevendo da uno o più complici esterni i suggerimenti necessari per rispondere esattamente ai quiz ministeriali e superare quindi brillantemente l’esame. Continua quindi l’attività di controllo della Polizia Stradale sulle modalità di conseguimento delle patenti di guida, al fine di salvaguardare la sicurezza degli utenti della strada, stroncando, in particolare, tutti quei comportamenti “truffaldini” per conseguire l’abilitazione alla guida senza avere la minima cognizione dei dettami del Codice della Strada. Sono in corso indagini al fine di giungere alla completa identificazione dei complici

1 COMMENTO