Parcheggia nel posto disabili con il pass della moglie defunta

Vedovo e “furbetto”: è stato scoperto dalla Polizia locale

MANTOVA Ha parcheggiato l’auto nello spazio riservato ai disabili, ha sistemato il pass bene in vista ed è andato a giocare a tennis. A fine partita però non ha più trovato la sua auto, perché nel frattempo gli agenti della Polizia locale avevano accertato che quel pass disabili era intestato a sua moglie, morta due anni fa. È successo ieri pomeriggio in via Foscolo nei pressi del campo da tennis del Circolo dei Ferrovieri.

2 COMMENTI