Castel Goffredo, trovato senza vita in casa dalla sua conoscente

CSATEL GOFFREDO Quando una sua conoscente, ieri mattina verso le 9, è entrata nella sua abitazione con una copia della chiave che aveva a disposizione, l’ha trovato ormai senza vita e ha chiamato subito i soccorsi. Inutile l’intervento del 118 arrivato sul posto: l’uomo, come appurato successivamente, era stato stroncato da un attacco di cuore nella notte tra venerdì e ieri. Ha perso così la vita, nella propria abitazione di via Santa Cecilia, l’80enne   C.B., che viveva da solo.
Sul posto, per gli accertamenti di rito, sono arrivati anche i carabinieri della stazione di Castel Goffredo e del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Castiglione delle Stiviere. Accertamenti dai quali è emerso appunto come si sia trattato di un decesso per cause naturali: un infarto che all’80enne non ha lasciato alcuno scampo.
Del fatto è stata avvisata anche la Procura di Mantova. La quale, nonostante si sia trattato di un decesso per cause naturali, per vederci del tutto chiaro ha disposto l’autopsia che verrà eseguita forse già nella giornata di domani.

27 COMMENTI