Calcio Eccellenza – Manini: “Castiglione oltre le attese. Ora sotto con la Gove”

Maccabiti in azione nel derby d'andata
Maccabiti in azione nel derby d'andata

Castiglione «Per essere una matricola, la prima parte del campionato è stata più che positiva»: così il direttore sportivo del Castiglione calcio,  Gianluca Manini. Da anni allenatore di chiara fama e sempre ai massimi livelli dei dilettanti, Manini è quasi alle prime armi come dirigente. Ma appunto per la sua esperienza, maturata soprattutto sulla panchina come allenatore sempre ad altissimi livelli, è in grado di dire la sua.
«Siamo – sostiene – una matricola. Uso il plurale perché nuova è la società e nuova è la squadra: nei suoi componenti ma anche nella categoria. Alla fine del girone di andata ci siamo piazzati in zona play off, un risultato che, devo essere sincero, non avevo certo preso in considerazione. In estate, tutti abbiamo lavorato bene, sapevo che avremmo fatto un buon campionato, ma non così buono. Da parte mia, ma mi risulta anche della società, siamo tutti curiosi di vedere come terminerà. Anche perché non poche squadre, soprattutto quelle che si sono prefissate un traguardo, mi risulta si siano rinforzate».
«Anche noi – continua il dirigente rossoblù – in dicembre abbiamo cambiato parecchio. I primi due risultati, quando abbiamo impiegato i nuovi giocatori, sono confortanti: abbiamo perso immeritatamente a Bedizzole e poi abbiamo battuto in casa il Ghedi. Domenica, per la prima giornata del girone di ritorno, giocheremo con un’altra squadra nei play off, appunto la Governolese. Personalmente, e con me tutta la società, siamo convinti che il Castiglione è in grado di disputare un girone di ritorno all’altezza dell’andata. E comunque di mantenere la permanenza nella categoria: il traguardo estivo di tutti noi».
Manini in passato è stato allenatore della Gove (gli altri ex in casa aloisiana sono  Piccinardi, Caccavale e  Mangili). «La gara di domenica – conclude – è un derby, per cui fa storia a sé. Come dicevo, noi abbiamo cambiato parecchio, mentre la formazione ospite è rimasta pressoché inalterata. Incontriamo una pari classifica che nell’ultima giornata del girone di andata ha vinto all’inglese in casa della capolista Lumezzane. Un risultato che si commenta da solo. Nel corso della sosta la nostra squadra ha lavorato parecchio e bene. Il nuovo allenatore non ha stravolto il gioco che la squadra praticava anche prima del suo arrivo, per cui i nuovi giocatori si sono inseriti subito al meglio. Quanto meglio, lo vedremo subito domenica. Anche perché, dopo il derby, avremo una serie di gare molto impegnative, almeno sulla carta».
Il dirigente si riferisce alla trasferta di Vobarno (ora 23 punti), poi il Valcalepio in casa (23), quindi in casa del Telgate secondo (29), ecc.
A quanto risulta, per domenica l’allenatore castiglionese,  Ivan Pelati, ha tutta la rosa a disposizione. Anche la Governolese, allenata da  Ciccio Graziani, sarà al completo.

5 COMMENTI