Carabinieri setacciano i locali: un arresto e una denuncia

Controlli a tappeto dell'Arma in discoteche e bar della città

MANTOVA Nel serata di ieri 11 Gennaio, è stato effettuato un massiccio servizio di intensificazione di controlli da parte dell’Arma dei Carabinieri, per l’espletamento di servizi ad alto impatto di contrasto dei reati predatori in genere, contro la persona con particolare riferimento ai controlli presso le discoteche, locali pubblici, controllo alla circolazione stradale, contrasto al traffico di sostanze stupefacenti e vigilanza delle aree maggiormente a rischio, che hanno portato i seguenti risultati:
8 militari impiegati;
6 mezzi impiegati;
12 posti di controllo effettuati;
40 persone identificate;
28 mezzi controllati;
1 perquisizione effettuata;
2 aree sensibili e parchi controllati;
3 esercizi pubblici controllati;
3 violazioni al C.D.S. accertate;
10 punti sottratti dalla patente di guida.
Un 35 enne è stato arrestato per il reato di “omesso versamento ritenute”, il predetto è stato rintracciato nel centro cittadino e da un controllo è risultato essere colpito da un mandato di arresto per reati commessi in Verona tra il 2008 al 2010. L’uomo dopo le formalità di rito è posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.
Un 30 enne di nazionalità indiana, è stato denunciato per il reato di “danneggiamento”.
Questa operazione va ad inserirsi in una più vasta strategia posta in essere, negli ultimi tempi, dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Mantova, finalizzata ad aumentare la sicurezza reale e percepita di tutti i cittadini della provincia, in particolare in questi giorni di festività Natalizie e di fine anno. Il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Mantova, Colonnello Fabio Federici, ha espresso il suo vivo apprezzamento ai militari operanti, per l’accurato servizio svolto e per i positivi obiettivi conseguiti.

5 COMMENTI