Suzzara: temporale e l’ospedale si allaga

SUZZARA Una criticità nell’isolamento della copertura rischia di tramutarsi in un problema non di poco conto per l’ospedale di Suzzara: anche nella notte tra giovedì e ieri è bastato un temporale di non particolare entità per produrre un’infiltrazione di acqua che ha finito con allagare le sale operatorie del nosocomio. Il pronto intervento del personale dell’ospedale ha permesso di tamponare la situazione – anche se alcuni interventi chirurgici in programma di primo mattino sono poi saltati – permettendo un ritorno alla normalità nel corso della mattinata di ieri; tuttavia resta la preoccupazione per una situazione che si era già verificata alcune settimane fa, sempre in occasione di un’ondata di maltempo, in quel caso molto più rilevante di quella della notte tra giovedì e venerdì.
Il clou del temporale, che comunque non è durato più di mezz’ora, è stato collocato temporalmente attorno alla mezzanotte e ad avere la peggio sono state, oltre alla sale operatorie, anche la camera di sterilizzazione: le stesse zone del complesso ospedaliero che alcune settimane fa erano state colpite da questi allagamenti; segno che il problema – evidentemente non di facile soluzione – è circoscritto solo a questo punto, comunque di importanza nevralgica per l’attività del nosocomio suzzarese. L’attività dell’ospedale è comunque ripresa ieri senza ulteriori problemi.

2 COMMENTI