Tennis Tavolo serie A1 f – La Brunetti tenta lo scacco alla regina Cortemaggiore

Tan Wenling Monfardini

Castel Goffredo La Brunetti conclude stasera gli impegni dell’andata nel massimo campionato ospitando al PalaMazzi (ore 19) la capolista Teco Cortemaggiore. Dopo il pareggio casalingo per 3-3 delle castellane nel derby con la PaninoLab Bagnolese, le piacentine ne hanno approfittato per passare al comando solitario, dopo aver piegato davanti al proprio pubblico il Quattro Mori Cagliari. Ora vantano una lunghezza di vantaggio. «Credo che questo Cortemaggiore sia al momento più forte di quello visto in azione nelle ultime stagioni – spiega coach  Alfonso Laghezza  – Schiera due straniere di caratura e qualità. Rimango però sulle mie posizioni espresse dopo il derby: affrontare le piacentine come seconde in classifica non cambia assolutamente nulla; anzi, sprona le ragazze ad affrontare col massimo impegno ogni singola partita. Forse dal punto di vista mentale è più facile la gara col Cortemaggiore di quella di venerdì scorso contro la Bagnolese. Non ci nascondiamo, sappiamo che si tratta di una sfida molto dura. Però il torneo è ancora lungo, ci sono i play off. Cerchiamo di dare il massimo in ogni partita e trarne il massimo al termine, come nel caso di questo scontro diretto: importante fare il possibile per sfruttare in pieno il fattore campo, facendo leva sulla voglia di vittoria da parte delle mie atlete. Ripeto: Cortemaggiore è forte di due straniere di qualità. Noi gli contrapponiamo Li Xiang,  che sta dimostrando tutto il suo valore, le due Monfardini, mamma  e figlia, e Kukulkova in grado di rendere vita dura alla capolista».

1 COMMENTO