Da gennaio lavori nella via centrale di San Michele in Bosco

SAN MICHELE IN BOSCO (Marcaria) Prenderanno il via in gennaio i lavori di rifacimento di parte di via Oglio, la strada che percorre per tutta la lunghezza la frazione di San Michele in Bosco. Ad affermarlo è il sindaco  Carlo Alberto Malatesta, che spiega come l’intervento sia ormai pronto per partire, salvo eccezionali casi di maltempo che possano eventualmente far slittare leggermente l’inizio delle operazioni.
Spiega il sindaco che l’intervento non riguarderà tutta la strada, ma solamente le parti della pavimentazione realizzate con i sampietrini, che comunque costituiscono una buona fetta della lunghezza della strada.
«Purtroppo quei tratti di strada – afferma Malatesta – sono ormai decisamente ammalorati e necessitano di un intervento di sistemazione che renda via Oglio più sicura per chi la percorre, come anche più piacevole alla vista dei passanti. Se non ci saranno ondate di maltempo, i lavori partiranno a gennaio e dovrebbero concludersi nel giro di alcune settimane».
Nel frattempo proseguono anche i lavori di ristrutturazione della caserma dei carabinieri. I lavori sono partiti circa un mese fa e dovrebbero concludersi entro il mese di febbraio. Si tratta di un intervento limitato agli interni della caserma dei carabinieri, mentre non sono previsti lavori sull’esterno. Si tratta di un intervento di rinnovamento e ristrutturazione generale della parte interna dell’immobile, che così verrà reso più sicuro, accogliente e rinnovato. Sono in corso lavori anche sull’alloggio del comandante.

2 COMMENTI