lluminazione pubblica a Castelbelforte: installati 23 nuovi punti luce

CASTELBELFORTE – Partiranno lunedì prossimo a Castelbelforte i lavori di efficientamento energetico degli impianti di illuminazione pubblica esistenti nel paese. A darne comunicazione durante la conferenza di ieri è stato il sindaco  Massimiliano Gazzani . «Abbiamo – dice il primo cittadino – espletato proprio nelle ultime settimane le procedure di gara per l’affidamento del primo stralcio dei lavori per la realizzazione della nuova rete di illuminazione pubblica. In pratica andremo a sostituire i corpi illuminanti con nuovi proiettori funzionanti in tecnologia a Led. Così facendo abbiamo accolto le istanze prevenute dai residenti dei quartieri più periferici. Entro il 2020 vogliamo garantire la sostituzione delle luci su quasi tutto il territorio castelbelfortese e l’aggiunta dei led anche nelle zone attualmente meno coperte, agendo ancora una volta in modo concreto per il bene dei cittadini, della comunità e dell’ambiente». Una scelta che verte su due capisaldi: ridurre i consumi energetici per una migliore sostenibilità ambientale e garantire lampioni accesi tutta la notte per migliorare la sicurezza e la visibilità. L’intervento prevede la collocazione di 23 nuovi punti luce nelle vie di periferiche di via Ronchi e primo tratto di via Campolungo. Ad aggiudicarsi l’appalto dei lavori, ammontante a 70.000 euro, è stata la ditta Impianti Elettrici Beffa e C. srl di Porto Mantovano. «L’obiettivo – conclude Gazzani – è quello di continuare a rimodernare tutti gli impianti installati, portando evidenti e sensibili vantaggi: maggiore sicurezza attraverso una migliore illuminazione, risparmio energetico, riduzione inquinamento luminoso, ulteriore risparmi, riduzione dei costi di manutenzione, risparmio economico e minore CO2 immessa nell’atmosfera»

Matteo Vincenzi

60 COMMENTI